Piano del Diritto allo Studio, tagliati oltre 30mila euro

Il Partito Democratico chiede di trovare le risorse necessarie e apre il dibattito in Città con una mozione in Consiglio comunale Magenta, 5 luglio 2011 – Intervento del Partito Democratico per “salvare” il Piano del Diritto allo Studio di Magenta, vittima di un taglio secco di oltre 30mila euro dal bilancio comunale di previsione.Questa mattina i consiglieri Enzo Salvaggio e … Continua a leggere

Diamo la parola a chi di Scuola ne capisce davvero e la vive ogni giorno

RISPOSTA ALLE DICHIARAZIONI DI SIMONE GELLI SULLA SCUOLA DI PONTE NUOVO   Egregio sig. Simone Gelli, rispetto alle Sue dichiarazioni relative all’assemblea di mercoledì 21 c.m. nella scuola di Ponte Nuovo vorrei fare alcune precisazioni, poiché sono meravigliata dall’alterazione dei fatti che sono stati da Lei descritti e narrati in chiave, mi permetto di dire, estremamente soggettiva. Ero presente alla … Continua a leggere

Santa Caterina, il Pd tra i ragazzi e i lavoratori “evacuati”

  Perché i controlli non sono stati fatti in estate, prima dell’anno scolastico?   Magenta, 16 febbraio 2010 – La chiusura della scuola pubblica Santa Caterina tiene ancora banco nel dibattito pubblico in Città. Questa settimana i 480 bambini sono stati dislocati nelle sedi alternative, non senza disagi per l’attività didattica e per le famiglie. I Consiglieri comunali di minoranza, … Continua a leggere

Dichiarazione sull’ordinanza di chiusura dell´edificio scolastico S. Caterina

Anomalo che un “degrado strutturale” così grave non sia mai stato evidenziato fino a ieri Con senso di responsabilità, condividiamo la decisione di chiudere la Scuola elementare Santa Caterina “per motivi di sicurezza”. Con altrettanto senso di responsabilità, diciamo che l’Amministrazione comunale deve dare spiegazioni alle famiglie dei bambini che frequentano la scuola e chiarire alla Città cosa è successo … Continua a leggere

Il lend si pronuncia sulla riforma della scuola secondaria

  di Silvia Minardi – Presidente del lend Il Consiglio dei Ministri ha approvato in data 4 febbraio 2010 la (non) riforma delle scuole superiori che prende avvio dal prossimo anno scolastico. Nei mesi scorsi, quando la rete ci consegnava versioni anche molto diverse tra loro sulle ipotesi di riforma, lend aveva messo in evidenza l’azione di propaganda del ministro … Continua a leggere